quarantena ci rovina la pelle

Quarantena, ecco come ci rovina la pelle!!

Ormai chi ci segue da molto tempo conosce che la pelle non è solo sinonimo di bellezza esterna, ma è anche uno specchio per come ci sentiamo dentro, sita a livello di organismo che a livello emozionale.

Questo periodo di quarantena e chiusura totale ci ha costretti a modificare radicalmente il nostro stile di vita.

Portando nelle nostre giornate maggiore sedentarietà, qualche preoccupazione in più e situazioni di stress che dobbiamo imparare a gestire.

Ovviamente tutto questo va ad influire sulla nostra pelle, più spenta, più segnato e sicuramente anche più secca. Adesso più che mai dobbiamo capire quali sono i fattori che incidono su questo peggioramento cutaneo per capire come risolverli e portare il nostro viso a splendere come prima.

I fattori stress in quarantena

  • Non poterci muovere, essere chiusi in 4 mura non ci permette di muoverci abbastanza e non diamo ossigeno al nostro corpo. Sul piano fisico ovviamente questo si traduce in un aumento del rilassamento cutaneo anche nel viso.
  • Non poter muoverci all’aria aperta non significa solo non tenerci in forma, significa soprattuto non godere di tutti gli elementi che la natura ci offre. L’aria fresca o ancor di più la luce del sole che ci scalda è fondamentale per la produzione di vitamina D, importante per mantenere un aspetto sano.
  • Quarantena significa anche dispositivi elettronici sempre in mano. Smartphone, Tablet, computer sembra che siano l’unico ponte di comunicazione con i nostri amici e parenti. Ma un abuso di questi oggetti non aiuta ne agli occhi ne soprattutto alla pelle. Infatti, le luci blu emesse dagli schermi di questi dispositivi fanno danni simili a quelli di una scorretta esposizione al sole e quindi promuovono l’invecchiamento precoce della pelle, una perdita di elasticità ma soprattutto anche una carenza di sonno.
  • Ecco qui il penultimo punto, lo sappiamo già, dormire male incide su tutta la nostra giornata. L’umore, la voglia di fare e il nostro organismo ne risentono, ma non pensate che la nostra pelle sia salva. Anche lei, a suo modo, viene debilitata da questo aumento di stress dato da un sonno irrequieto e dai numerosi risvegli durante la notte.
  • Ultimo punto, ma non per importanza (quello che ha colpito soprattutto me) la fame nervosa da quarantena. Ebbene si, questo periodo chiusi in casa ci porta a convivere con il nostro peggior nemico, il Frigorifero. Una alimentazione scorretta è il fattore che sin da subito ci rovina la pelle, cibi inconsueti e spuntini fuori orario faranno apparire il nostro viso lucido e pieno di impurità.

Non tutto però è perduto care amiche, perché ora che abbiamo capito quali sono i fattori chiave che giocano contro la nostra bellezza cutanea, possiamo capire quali sono gli errori che facciamo giornalmente e possiamo soprattutto porvi rimedio.

Io, nel frattempo, vi consiglio di partire da un miglioramento della nostra beauty routine e vi invito a leggere come fare leggendo il nostri consiglio qui!

Se vuoi cominciare sin da subito a trattare bene la tua pelle devi usare anche dei prodotti che la trattino bene. Dai un occhiata alle nostre linee e sicuramente troverai qualcosa che fa al caso tuo, nel frattempo, noi ci vediamo al prossimo blog